On Zon Su o Riflessologia Plantare: Scopri le Differenze

                      Benvenuti nel sito dei corsi di  riflessologia plantare On Zon Su©

Mappa-Plantare-Riflessologia-On Zon Su© stilizzata del piede destro detta "paesaggio interno"

 Logo-On-Zon-Su-School - scuola di riflessologia plantare

mappe plantari riflessologiche On Zon Su
Mappe riflessologiche On Zon Su©

Mappa-riflessologia-on-zon-su-piede-sinistro stilizzata detta del "paesaggio esterno"

Riflessologia Plantare: On Zon Su© confrontata con Occidentale | Le Differenze

 


RiflessologiaOn Zon Su©| Un Viaggio Millenario verso l'Armonia


OnZonSu© e
ambiente


OnZonSu© e
Taoismo


Corsi di
OnZonSu
©



Le nostre sedi

 

OnZonSu©
rinascita della
riflessologia


OnZonSu©
salute e
benessere


  OnZonSu©
comprensione
Olistica


Glossario

OnZonSu©
differenze


Riflessologia
semplificata


OnZonSu©
salute e
riflessologia


 
Chi siamo

Riflessologia Plantare: Sollievo e benessere con On Zon Su© o Riflessologia Occidentale?

La Medicina Cinese Classica, come la Riflessologia On Zon Su© nella sua forma più pura e antica, si basano su un principio fondamentale: ogni individuo è unico. Di conseguenza, non esistono modelli di cura universali e standardizzati, come invece accade nella Riflessologia plantare Occidentale conosciuta anche come Fitzgerald che tende ad omogeneizzare i trattamenti.

 

  • La Medicina Cinese Classica, come la Riflessologia On Zon Su© nella sua forma più pura e antica, si basano su un principio fondamentale: ogni individuo è unico. Di conseguenza, non esistono modelli di cura universali e standardizzati, come invece accade nella Riflessologia plantare Occidentale conosciuta anche come Fitzgerald che tende ad omogeneizzare i trattamenti.

  • Questa differenza chiave distingue nettamente la Riflessologia Plantare Tradizionale Cinese Autentica On Zon Su© , profondamente radicata nella filosofia Taoista, dalla Riflessologia Plantare. Quest'ultima, nata intorno al  1900, è stata modellata per conformarsi ai sistemi standardizzati e algoritmici tipici della medicina occidentale allopatica.

In sintesi, l’On Zon Su© abbraccia un approccio olistico e individualizzato, mentre la Riflessologia Plantare si  avvicina maggiormente al modello occidentale, basato su protocolli standardizzati.

La Riflessologia Plantare Occidentale, pur traendo le sue origini dalla Riflessologia On Zon Su©, rappresenta una semplificazione occidentalizzata di quest'ultima, adattata alle logiche di mercato. La complessità e l'ampiezza della Riflessologia On Zon Su©, con il suo approccio olistico e individualizzato, con l’uso di molteplici mappe riflessologiche del piede, con l’uso di tecniche particolari come l’utilizzo di tutte le parti della mano nel trattamento, vengono ridotte a schemi rigidi e standardizzati nella Riflessologia Plantare comunemente riconosciuta come tale.

Paradossalmente, nonostante la sua semplificazione, la Riflessologia Plantare comunemente riconosciuta come tale, si allontana dalla medicina moderna, che si focalizza sull'uomo nel suo complesso piuttosto che sulla singola malattia. In realtà, è proprio la Riflessologia  On Zon Su©, con la sua visione olistica e profonda dell'essere umano, ad avvicinarsi maggiormente ai principi della medicina moderna.

In sostanza, la Riflessologia Plantare comunemente  conosciuta come tale, rappresenta una versione semplificata e occidentalizzata della Riflessologia On Zon Su©, che si discosta invece dalla complessità e dall'approccio olistico di quest'ultima, più in linea con i principi della medicina moderna.

Salute e malattia con la riflessologia: un'analisi complessa

Salute e malattia: concetti complessi da definire scientificamente. La malattia è parte integrante della vita e la salute non è semplicemente l'assenza di malattia, ma uno stato di benessere dinamico che coinvolge l'individuo nella sua interezza e la sua relazione con l'ambiente. La comprensione di questa complessità richiede l'integrazione di diverse prospettive, tra cui quella occidentale e quella orientale, per offrire un approccio più completo e personalizzato alla cura e al benessere della persona attraverso la riflessologia del piede.

Riflessologia Occidentale e Riflessologia Orientale On Zon Su©: entrambe pongono l'accento sull'equilibrio per la salute e il benessere psicofisico. La differenza sta nell'approccio:

  • Riflessologia Occidentale: si concentra sui sintomi e sulle cause immediate della malattia, spesso con protocolli operativi standardizzati.
  • Riflessologia Orientale (On Zon Su©): visione olistica, considera l'individuo nella sua totalità e prende in considerazione le cause profonde del disequilibrio per ristabilire l'armonia psicofisica con trattamenti e mappe riflesse del piede personalizzate.

 


 Organismo vivente e adattamento all'ambiente

Tutti gli esseri viventi sono continuamente esposti a una miriade di influenze fisiche, chimiche e biologiche provenienti dall'ambiente circostante. In risposta a questi stimoli, le strutture e le funzioni dell'organismo si modificano incessantemente nel corso della vita.

Una proprietà fondamentale degli esseri viventi è la capacità di adattamento funzionale alle influenze esterne. Questa capacità è garantita da sistemi di "autocontrollo" e di "omeostasi", i quali, con maggiore o minore complessità, regolano le funzioni interne per mantenere un equilibrio dinamico (armonia).

Mentre la Riflessologia Plantare rappresenta una forma  di terapia riflessa semplificata, l’On Zon Su© si configura come una cura della persona attraverso un’arte millenaria che si potrebbe configurare come “sacra”. Quest'ultima definizione non ha connotazioni religiose filosofiche o artistiche, ma piuttosto sottolinea la costante ricerca di armonia tra microcosmo e macrocosmo, tra interiorità ed esteriorità, tra individuo e collettivo.

La ricerca "sacra" o "tradizionale" persegue la comprensione dell'uomo e dell'universo attraverso un'analisi millenaria degli elementi che condizionano il divenire umano e i fenomeni naturali.

In sintesi, sia l’On Zon Su© che la riflessologia plantare moderna, riconoscono l'importanza dell'adattamento all'ambiente e dell'equilibrio dinamico per il mantenimento della salute. Tuttavia, l’On Zon Su© si distingue per la sua ricerca di armonia universale, abbracciando una visione olistica dell'uomo e del suo posto nel cosmo. Questo lo dimostrano le molteplici mappe riflessologiche plantari che mettono in relazione l’uomo con il cosmo, con il paesaggio terrestre, e con il suo paesaggio interno di organi e funzioni.

 

La Riflessologia On Zon Su©:
una nuova visione per il presente

Noi cultori, studiosi e divulgatori dell’On Zon Su©  proponiamo un nuovo sguardo sul presente, basato sui principi millenari di questa disciplina.  L’On Zon Su© , oltre al suo valore storico, offre elementi originali e sorprendentemente attuali.

Riscoprire e valorizzare antiche culture non significa rimanere ancorati al passato, ma piuttosto acquisire una prospettiva più ampia e profonda sul presente. dell’On Zon Su©  ci insegna che non esiste una norma universale per la salute o il benessere psicofisico, ma che ogni individuo possiede un equilibrio unico da ricercare e mantenere.

Per comprendere l'uomo e la sua sofferenza è necessario coglierne l'individualità, frutto del contesto socio-culturale, storico e geografico in cui si sviluppa.

In quest'ottica, la Riflessologia On Zon Su© si propone come strumento prezioso per la salute e il benessere, offrendo un approccio olistico e individualizzato alla cura della persona. Affiancare i principi di questa antica disciplina nella medicina attuale permetterebbe di superare la standardizzazione dei trattamenti e di valorizzare l'unicità di ogni individuo, per un approccio alla salute più efficace e rispettoso della complessità umana.

La Riflessologia On Zon Su©:
un approccio olistico alla salute e alla malattia

Secondo il principio legato alla medicina tradizionale Cinese, sul quale si basa l’arte dell’On Zon Su©, le malattie non sono eventi casuali, ma il risultato di squilibri complessi che si sviluppano all'interno di specifici contesti sociali e ambientali. Questi squilibri, che coinvolgono molteplici fattori interconnessi, creano un terreno fertile per l'insorgere di patologie, disfunzioni, disagi psico fisici.

L'uomo, in questa visione, è un essere in continuo equilibrio dinamico tra microcosmo e macrocosmo, tra realtà individuale ed emozioni e contesti ambientali. La salute rappresenta un delicato equilibrio che può essere facilmente alterato da fattori esterni ed interni.

Per comprendere appieno la salute e la malattia, è necessario superare la tradizionale divisione tra discipline umanistiche e scientifiche. Cultura e scienza devono procedere di pari passo, integrando le conoscenze del passato con le tecnologie del presente. Solo in questo modo saremo in grado di affrontare le sofferenze dell'uomo malato in modo efficace e completo.

Il riflessologo ideale, secondo questa visione, è colui che non si limita ad applicare protocolli standardizzati, ma che possiede una profonda conoscenza dei valori "umanistici" e "culturali". Egli deve essere capace di guardare all'individuo nella sua totalità, considerando il contesto sociale, le emozioni e l'ambiente in cui vive. Solo così potrà fornire un contributo significativo alla conoscenza del mondo naturale e dell'ordine sociale, contribuendo ad alleviare le sofferenze altrui con trattamenti riflessologici altamente personalizzati.

 

On Zon Su©scopri di piu'
sulla salute olistica con la
riflessologia.

In un'epoca dominata dall'ipertecnologia e dall'iperspecializzazione, paradossalmente, si osserva una diffusa carenza di conoscenze di base sulla salute e sul benessere. Questo divario, che potremmo definire "carenza di conoscenze sulla salute globale", rappresenta una sfida importante per la società odierna.

In questo contesto, la Riflessologia On Zon Su© si propone come un approccio olistico per colmare questo divario e promuovere una maggiore consapevolezza e comprensione della salute e del benessere psicofisico, come la Riflessologia On Zon Su© può contribuire:

  • Offre una visione olistica della salute: La Riflessologia On Zon Su© considera l'individuo nella sua totalità, tenendo conto di corpo, mente e spirito. Questo approccio olistico contrasta con la visione frammentata e specialistica che spesso caratterizza la medicina moderna.

  • Promuove l'auto-responsabilità nella cura della salute e del benessere psicofisico:La Riflessologia On Zon Su© non solo insegna agli individui a prendersi cura della propria salute in modo attivo e consapevole, ma li guida anche ad adottare un'igiene comportamentale in linea con i principi della medicina tradizionale cinese. Attraverso questo approccio olistico, la Riflessologia On Zon Su© fornisce agli individui gli strumenti e le conoscenze per diventare protagonisti attivi del proprio benessere.

  • Valorizza la prevenzione: La Riflessologia On Zon Su© pone l'accento sulla prevenzione delle malattie, piuttosto che sulla loro cura. Questo approccio proattivo è fondamentale per mantenere una buona salute nel lungo termine.

  • Favorisce il benessere psicofisico: La Riflessologia On Zon Su© non solo mira ad alleviare i sintomi fisici, ma promuove anche il benessere mentale ed emotivo degli individui.

In definitiva, la Riflessologia On Zon Su© si propone come un contributo prezioso per colmare la carenza di conoscenze sulla prevenzione primaria della salute e sul benessere olistico.

 

Influenza del Taoismo sulla cultura sanitaria orientale
e la riflessologia plantare

Il Taoismo ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo scientifico, filosofico e umano della cultura cinese. In Oriente, non solo in Cina ma anche in India e in altri paesi asiatici, la cultura medica e il pensiero filosofico-religioso condividono la stessa origine e si evolvono in parallelo.

Questa profonda connessione tra medicina e filosofia si riflette nell’Arte millenaria della riflessologia On Zon Su©, che integra i principi del Taoismo per comprendere la salute e la malattia come espressione di un equilibrio dinamico tra l'uomo e il cosmo.

 

Approccio olistico della della Riflessologia,
On Zon Su© e il Taoismo

L'approccio della Riflessologia On Zon Su©, sia in valutazione energetica che in terapia zonale riflessa, è indisgiunto da una visione olistica dell'essere umano. L'individuo è considerato come un'unione di "corpo-mente" in continua relazione con l'universo naturale che lo circonda.

L'osservazione e lo studio della dinamica tra Cielo, Terra e Uomo rappresentano il vero scopo del Taoismo. Attraverso lo studio dei fenomeni naturali, il Taoismo cerca di spiegare il vero significato dell'esistenza.

Secondo la Scuola Taoista, alla base dell'osservazione del mondo naturale c'è il principio ineluttabile del mutamento: tutto cambia e si trasforma, nulla rimane identico a se stesso nel tempo.

Di conseguenza, ogni trattamento di riflessologia, anche nello stesso individuo, deve adattarsi alle circostanze del momento e non può basarsi su schemi fissi come quelli della Riflessologia Plantare Occidentale. Sebbene questi schemi possano risultare più semplici e rassicuranti, sono meno efficaci e veritieri.

La Riflessologia On Zon Su©, radicata nel Taoismo, rifiuta l'idea di trattamenti standardizzati e abbraccia un approccio dinamico e individualizzato. Ogni individuo è un universo a sé stante, in continua evoluzione e interazione con il mondo esterno. La salute è un equilibrio dinamico che va costantemente ricercato e riequilibrato.

In sintesi, la Riflessologia On Zon Su©, con la sua visione olistica e il suo profondo legame con il Taoismo, offre un approccio unico e complementare alla cura della persona. Integrare i principi di questa antica disciplina nelle Discipline Bionaturali per la salute e il benessere, permette di superare la standardizzazione dei trattamenti e di valorizzare l'unicità di ogni individuo, per un approccio alla salute psicofisica  più efficace e rispettoso della complessità umana.

Tabella comparativa tra On Zon Su© e Riflessologia Occidentale

 

Caratteristica

 

On Zon Su©

 


Riflessologia Occidentale

Storia

Millenaria, radicata nella Medicina  Cinese Classica Taoista

Risale agli inizi del Novecento da un lavoro di un'equipe medica occidentale.

Filosofia

Olistica, considera l'individuo nella sua totalità secondo la fisiologia medica Taoista.

Ha origine da una mappa plantare dell'On Zon Su© del sud della Cina, utilizzata secondo la filosofia medica occidentale.

     Approccio

Individualizzato, adattato alle esigenze specifiche valutate secondo la diagnosi energetica.

Standardizzato, con protocolli predefiniti validi per tutti

Tecniche

Varie e complesse (digitopressione con tutte e cinque le dita della mano e altre tecniche manuali eseguite sino al ginocchio).

Focalizzata sulla stimolazione di zone riflesse plantari con l'utilizzo prevalente del pollice della mano.

Mappe

Riflessologiche

Molte mappe che riflettono la complessa relazione tra salute mentale e fisica, considerando l'uomo nella sua totalità, in relazione all'ambiente esterno, al cosmo e al paesaggio interno del corpo umano.

Un'unica mappa con zone riflesse corrispondenti agli organi interni che ha subito molte modificazioni.

Vantaggi

Approccio olistico e personalizzato: L'On Zon Su© mira a ristabilire l'equilibrio psicofisico dell'individuo nella sua totalità, attraverso un'analisi approfondita e un adattamento personalizzato. Utilizza diverse mappe riflessologiche per lavorare su differenti livelli:

1.     Livello sintomatico: Allevia i sintomi specifici offrendo un sollievo immediato dal disagio.

2.     Livello causale: Indaga le cause profonde degli squilibri, promuovendo un benessere duraturo.

3.     Livello metamorfico ed epigenetico:

Lavora sulla radice delle cause, influenzando i meccanismi epigenetici e favorendo una trasformazione olistica profonda dell'individuo.

Sollievo dai sintomi e semplicità: La Riflessologia Occidentale offre un metodo semplice ed efficace per alleviare i sintomi, con un'unica mappa riflessologica plantare facile da apprendere e applicare.

Ideale per

Persone che cercano un approccio olistico, approfondito e personalizzato alla salute.

Persone che cercano un metodo semplice ed efficace per alleviare i sintomi.

 

GLOSSARIO:


1. Meridiani: I meridiani sono canali energetici invisibili che attraversano il corpo umano e collegano i vari organi e sistemi. Nella Riflessologia On Zon Su©, i meridiani svolgono un ruolo fondamentale nel mantenimento della salute e dell'equilibrio.

2. Zone riflesse:Le zone riflesse sono aree del corpo, principalmente i piedi, che corrispondono a specifici organi e sistemi. Nella Riflessologia On Zon Su©, la stimolazione di queste zone riflesse attraverso la pressione o il massaggio può aiutare a ripristinare l'equilibrio energetico e migliorare la salute.

3. Qi (o Chi - KI) è l'energia vitale che scorre attraverso i meridiani del corpo umano, secondo le antiche culture orientali. Nella Riflessologia On Zon Su©, un flusso equilibrato di Qi è considerato essenziale per la salute e il benessere, in quanto regola le funzioni corporee e mantiene l'organismo in armonia Rafforzando il sistema immunitari, Riducendo lo stress e l'ansia, Attenuando il dolore.

4. Yin e Yang:Yin e Yang sono due principi fondamentali della filosofia cinese che rappresentano l'equilibrio tra forze opposte e complementari. Nella Riflessologia On Zon Su©, la comprensione di Yin e Yang è importante per valutare lo stato di salute di un individuo e per individuare i trattamenti più adatti.

5. Taoismo: Il Taoismo è una filosofia e religione cinese che enfatizza l'armonia con la natura e l'equilibrio tra Yin e Yang. La Riflessologia On Zon Su© è profondamente influenzata dai principi del Taoismo.

6. On Zon Su©: On Zon Su© è un marchio registrato che identifica una specifica scuola di Riflessologia Plantare Tradizionale Cinese. Si distingue da altre scuole di Riflessologia Plantare per la sua storia millenaria e per un approccio olistico e individualizzato, basato sui principi del Taoismo e della medicina cinese classica.

7. Riflessologia Plantare Occidentale: La Riflessologia Plantare Occidentale è una forma di riflessologia che si basa su una mappa zonale dell’On Zon Su proveniente dal sud della Cina, elaborata e modificata intorno al 1900 da uno staff medico. La mappa e’ standardizzata e utilizzata con un approccio più semplificato rispetto alla Riflessologia On Zon Su©.

8. Medicina Tradizionale Cinese: La Medicina Tradizionale Cinese è un sistema medico completo che si basa su una visione olistica dell'uomo e della salute. La Riflessologia On Zon Su© è una delle tante discipline che hanno origine dal pensiero medico della  M.T.C.

9. Carenza di conoscenze: Si riferisce alla mancanza di informazioni di base sulla salute e sul benessere globale. In un contesto di iper-tecnologia e iper-specializzazione, la Riflessologia On Zon Su© si propone come un approccio olistico per colmare questo divario e promuovere una maggiore consapevolezza sulla salute.

10. Scuola Taoista: La Scuola Taoista si riferisce a una specifica tradizione di pensiero e pratica taoista che ha influenzato la Riflessologia On Zon Su© divulgata con i nostri corsi professionali.



Corsi di Riflessologia On Zon Su© a:

Milano

Sesto S. G.

Roma
Parma Verona Torino
La Spezia Lecco Brescia